Home Page SocialPrestiti

Prestito con contratto di apprendistato


Finanziamento prestito apprendistato con o senza garante 2024



Si puo richiedere prestito con apprendistato? Oppure, prestito ad apprendisti: come averlo nel presente 2024? O meglio ancora, finanziamento con contratto di apprendistato: cosa dobbiamo intendere? Partiamo dall'utimo dei quesiti in quanto nel sostantivo finanziamento ricadono almeno 3 diverse forme di credito che potrebbero riguardare un apprendista. Una di queste, l'abbiamo già trattata su cessione del quinto con contratto di apprendistato, cui rinviano chi volesse saperne di più, anche se, in questa sede, possiamo dirvi che la maggior parte delle istituzioni creditizie non permette di cedere il quinto sebbene l'apprendistato sia (ma solo formalmente) un contratto a tempo "indeterminato". Nel link indicato, abbiamo spiegato perchè, sostanzialmente, non è a tempo indeterminato. Un secondo degli almeno tre tipi di credito ai quali un apprendista possa aspirare è quello di un mutuo con apprendistato: anche di questo ce ne occuperemo, vista la tematica delicata, in separata sede. All'interno di questa pagina, invece, tratteremo la terza forma di credito destinata agli apprendisti, ovvero del prestito personale con contratto apprendistato che, a sua volta, può essere sia senza garante che con garante ma anche del prestito finalizzato, che è quello, per intenderci, che ci consente di acquistare un bene, per es. un'auto o un Iphone, e di pagare a rate.

Finanziamento con contratto apprendistato indeterminato? Non proprio! Prima di proseguire, è importante stabilire che questo tipo di contratto, malgrado la previsione legale, in sostanza, non è a tempo in-determinato: lo diventerà se e quando avverrà la mutazione contrattuale la quale coincide con la fine del periodo di apprendistato. La predetta mutazione ha un ruolo fondamentale nell'erogazione di qualsiasi tipo di finanziamento in favore dell'apprendista. Se non l'avete ancora fatto vi re-invitiamo a dare un'occhiata al nostro articolo presente su cessione del quinto su apprendistato dove viene esaminato questo tipo di "problema" a livello legale.
Prestito personale con contratto apprendistato: di cosa si tratta? Attraverso questa forma di credito, all'apprendista verrà erogata della liquidità cioè del denaro contante. E' proprio attraverso il prestito per apprendisti che emergono alcune difficoltà non tanto nell'ottenere il prestito di per sè ma nelle condizioni e limiti entro i quali ottenerlo. Partiamo da un dato di fatto: un apprendista, nella migliore delle ipotesi, non può superare i 5 anni di apprendistato (per es. metalmeccanici, odontotecnici, artigianato, etc.). Ebbene, questo vuol dire che un apprendista, una volta ottenuto il prestito, lo dovrà rimborsare al massimo entro 4 anni e sempre ipotizzando un contratto di apprendistato a 5 anni. Gioco forza, se il contratto è quadriennale il relativo rimborso non andrà oltre il triennio, se è 3 anni il rimborso avverrà entro i 2 anni... A questo punto la domanda che si porrà il nostro lettore apprendista è la seguente: quanto posso ottenere condiderando un prestito apprendistato senza garante? Allora, partendo da dati reali, elaboreremo dei calcoli, sempre reali (al 2024), in modo tale che il nostro apprendista abbia una visione generale dell'importo che potrà vedersi erogato senza garante cioè in piena autonomia quindi basandosi solo sul proprio stipendio. Vediamolo di seguito...

Finanziamento apprendistato senza garante: che somma è erogabile al 2024? Allora, iniziamo, come anticipato, da un dato reale: in base al CCNL degli apprendisti, nello scorso 2023, lo stipendio medio di un apprendista in Italia è stato di 1028 euro mensili. Partendo dal predetto stipendio e considerano che l'apprendista difficilmente potrà impegnare oltre il 30% dello stesso (o del 35% per uno stipendio di 1400-1500 euro) possiamo stabilire che egli pagherà 300 euro mensili. Ebbene, che importo massimo posso ottenere con 300 euro al mese di rata? Dunque, considerando l'attuale media del tasso di interesse relativo ad un prestito personale (9,45% al 1° trimestre 2024), abbiamo fatto il calcolo per voi e quello che segue è il risultato:

> Pagamento a 2 anni: 6.537 euro di prestito;
> Pagamento a 3 anni: 9.372 euro di prestito;
> Pagamento a 4 anni: 11.952 euro di prestito.

NB: gli importi massimi ottenibili indicati, è normale, si riferiscono allo stipendio medio di 1028 euro, quindi saranno inferiori se lo stipendio dell'apprendista è sotto quello medio o, viceversa, superiori se lo stipendio è sopra la media. In particolare, uno stipendio che si avvicina o supera i 1500 euro permette di impegnare fino o oltre il 35% dello stipendio mensile quindi, ad esempio, un apprendista con uno stipendio di 1500 pagando una rata di 525 euro (il 35%) otterrebbe, a 4 anni e sempre al tasso del 9,45%, ben 20.916 euro, sempre senza garante. Per effettuare un calcolo personalizzato con il vostro stipendio di apprendista, se volete, potete utilizzate una nostra web app su calcolo importo del prestito partendo dalla rata che è quella che abbiamo utilizzato per sviluppare i predetti importi. Passiamo al finanziamento per apprendista con garante per conoscere come funziona in questo tipo di contratto. Finanziamento auto con apprendistato: citiamo l'auto o piuttosto che l'esempio dell'Iphone, per riferirci, come anticipato, al prestito finalizzato, in questo caso da richiedere o presso una concessionaria auto o in un negozio di elettronica del tipo Euronics e simili. Cosa dire: è la stessa cosa di un prestito personale con contratto di apprendistato tant'è vero che avremo a che fare sempre con le stesse finanziarie, come ad es. la Compass, la Findomestic etc. Passiamo alle garanzie...

Prestito apprendistato con garante: cosa c'è da sapere? Anzitutto, come per qualsiasi finanziamento la presenza di un terzo garante "apre le porte" a qualsiasi tipo di operazione creditizia. Tuttavia, nel caso di un apprendista, assunto con tanto di contratto, la figura del garante ha una funzione particolare: non serve esclusivamente per l'ottenimento del prestito con contratto di apprendistato in quanto, come abbiamo su evidenziato, il prestito potrà perfezionarsi lo stesso in presenza di un certo stipendio e di un minimo tot di anni. La figura del garante, sostanzialmente, serve in 3 casi specifici: 1) il primo caso di apprendistato con garante ricorre quando l'apprendista ha uno stipendio mensile talmente basso che non gli permette di accedere a nessuna forma di credito. Questo limite, per il 2024, è stato fissato in 598 euro mensile e serve per permettere un minimo di vita "dignitosa" alla persona: l'apprendista che, ad esempio, prende 700 euro al mese potrà pagare una rata al massimo di 102 euro mensile affinchè non vada sotto il limite indicato (700 - 102 = 598). Ecco, la funzione del garante, in questo caso, è quella di garantire il pagamento di una rata maggiore, la quale, per continuare con l'esempio, da 102 euro passerebbe a 200-300 euro. A seguire il secondo caso...

Segue prestito apprendistato con garante. 2) il secondo caso è l'ipotesi più frequente di apprendistato con garante: chi garantisce lo fa per aumentare il numero di anni entro i quali rimborsare il prestito, il quale potrebbe arrivare a 10 anni o addirittura a 15 anni (cfr. prestiti personali fino a 15 anni). Questo sistema, "pericoloso" per il garante, si dovrebbe fare quando il datore di lavoro dia una certa sicurezza che il contratto di apprendistato professionalizzante alla fine del periodo si trasformerà in contratto definitivo (a tempo indeterminato) perchè altrimenti in caso di recesso il pagamento delle rate dovrà essere continuato dal garante. Questa ipotesi ricorre quando l'apprendista ha intenzione di prendere in prestito una somma di denaro più grossa. Ebbene, se riprendiamo l'esempio riportato in precedenza (rata di 300 euro al mese al tasso del 9,45%), l'apprendista riceverebbe una somma di 23.233 euro in 10 anni o 28.812 euro a 15 anni. 3) la terza ed ultima ipotesi di terzo garante ricorre quando l'apprendista NON ha alcuna possibilità di vedersi accordato il prestito personale: è, per es., il caso in cui l'apprendista ha uno stipendio di 400-500 mensili i quali sono già sotto quel limite di 598 euro indicato in precedenza. Oppure, abbiamo l'ipotesi in cui l'apprendista ha un contratto talmente breve che non gli permette di ammortizzare (pagare) il prestito neanche in un anno (ovvero 12 rate): pensate ad un contratto di apprendistato di soli 6 mesi, o un anno, un anno e mezzo...
Correlate: prestiti a lavoratori a tempo determinato + prestiti agevolati 2024



Finanziamenti ad apprendisti