Home Page SocialPrestiti


Prestiti a 15 anni o 180 mesi o rate 2019


Finanziamenti e prestiti a 15 anni o 180 mesi o fino a 180 rate



Prestiti fino a 180 rate ovvero a 15 anni: sono possibili, quali sono, chi li fa? Prima di rispondere alle predette domande, chiediamoci perchè fare un prestito a 180 mesi? Crediamo che la risposta sia semplice da formulare: il motivo per il quale si cercano prestiti a 15 anni risiede nel trovare un equilibrio tra avere una rata più bassa, ma al contempo, senza dover rinunciare alla somma di cui abbiamo bisogno. L'importante tuttavia è sapere, essere consci, della seguente informazione: il prestito a 15 anni comporterà un esborso in termini di interessi passivi ancora maggiore del consueto periodo decennale. Detto questo, vediamo con quale tipo di prodotto finanziario è possibile arrivare a 15 anni di rateizzazione. Inziamo con escludere uno di essi: cessione del quinto 15 anni? No! La legge non permette una cessione del quinto 180 mesi la quale, nella migliore delle ipotesi, arriva al massimo a dieci anni.

Prestiti fino a 180 rate: quali sono? L'unica forma che ci permette di erogare liquidità fino a 180 mesi sono i prestiti personali cui rinviamo chi voglia avere info di carattere generale. Tuttavia, i prestiti a 15 anni presentano, diciamo, un problema: sono finanziamenti di nicchia, cioè non è che andate in una qualsiasi banca o finanziaria e vi fanno, tutti, il prestito a 180 rate. Sono, infatti, pochissime le banche che erogano questo tipo di finanziamento. Perchè? Forse, ma è solo un forse, perchè sfuggono alla legislazione del credito al consumo che tutela Noi consumatori e che è applicabile ai comuni prestiti personali fino a dieci anni. Per appronfondire questo aspetto, vedi per esempio prestiti fino a 75 mila euro... Può essere che sia per questo, ma quello che è sicuro che sono veramente pochi gli istituti che fanno prestiti a quindici anni. Prima di indicare quali siano, seguono le ultime precisazioni.

Esistono prestiti personali ventennali? No! L'unico modo per avere liquidità (soldi contanti) da pagare in un periodo così lungo è sottoscrivere un particolare tipo di mutuo di cui ci siamo già occupati su finanziamenti fino a 240 mesi o 20 anni e per il quale, comunque, vi anticipiamo che c'è bisogno di un bene immobile da ipotecare.
Prestiti a 30 anni? Beh, se non è possibile a venti figuriamoci i prestiti per 30 anni: anche per questi, ed a maggior ragione, vale accendere un mutuo ipotecario per liquidità. Passiamo ora a quei pochi istituti creditizi che erogano prestiti a 180 mesi.
Correlate:calcolo rata prestito personale a 15 anni

Prestito chirografario privati plus di Unicredit: ebbene, come promesso, arriva a 15 anni, è a tasso fisso ma ha la particolarità che non può essere richiesto sotto le 75000 euro. Perchè? Beh, ci ricolleghiamo a quanto detto sopra: perchè sopra la predetta somma non si applica la legge a tutela di Noi Utenti. Per tutto il resto, visionate il loro foglio informativo in pdf su prestito unicredit
PerTe prestito exclusive della Intesa Sanpaolo: questo, oltre ad arrivare a 180 mesi, da la possibilità di scegliere tra tasso fisso o variabile, però, parimenti a quello della Unicredit, parte da un minimo di 75000 euro (e fino a 300000 euro) per via dei motivi già spiegati. Vedi foglio informativo: prestito intesa sanpaolo
Bene comune di banca Etica: neanche a dirlo, arriva a 15 anni ma, a differenza dei precedenti, è più flessibile in quanto può essere richiesto per importi inferiori a quelli su predetti. Consulta quello di banca etica su: prestito banca etica
Correlate: prestiti personali con durata 15 anni



Finanziamento a 15 anni