Finanziamenti fondo perduto 2015 2014 e prestiti a fondo perduto


Tipi di finanziamenti a fondo perduto di regione o europei contributi e finanziamento a fondo perduto 2015 2014 e prestito a fondo perduto



In questa sede dovremmo occuparci dei finanziamenti e prestiti a fondo perduto online. Il condizionale è d'obbligo in considerazione del fatto che la materia del finanziamento e prestito a fondo perduto è talmente vasta che è impossibile contenerla in una sola pagina. Divideremo quindi l'articolo in più pezzi occupandoci anzitutto di definire il concetto di erogazione a fondo perso o perduto nonchè ogni singola tipologia di finanziamento o prestito a fondo perduto oltre a menzionare quelli che sono i bandi dei finanziamenti a fondo perduto nel 2014 e la tendenza che avranno i finanziamenti a fondo perduto nel 2015 a livello di regione o statali ovvero europei ed altro. Iniziamo con il più banale dei quesiti: perchè fondi perduti o persi ? La dicitura com'è ovvio sta a significare che il capitale finanziato non sarà in tutto od in parte restituito. Bello, vero ! Ma chi è che può permettersi di erogare un finanziamento e rinunciare al capitale prestato ? La domamda non è casuale, ma posta di proposito per far capire che dietro i veri finanziamenti a fondo perduto vi è solo e sempre una pubblica istituzione: il fondo perduto sarà finanziato o dallo stato sia direttamente che a mezzo regione oppure dalla UE la unione europea per tramite gli stati membri.

In particolare, la maggior parte dei finanziamenti a fondo perduto del biennio 2013 2014 sono europei e idem per i contributi o fondi che stanzieranno nel prossimo triennio 2014 2015 e 2016. Pensate che, in Italia, una buona porzione di questi contributi a fondo perso di provenienza europei sono, scusate il gioco di parole, veramente "perduti" in quanto non vengono chiesti e quindi sono inutilizzati e di conseguenza tornano al mittente: al F.S.E. cioè al Fondo Sociale Europeo. Posto il fenomeno della inutilizzazione di questi fondi europei il nostro governo sembra essersi impegnato per pubblicizzare sempre più, mediante i giusti canali istituzionali, tutti i finanziamenti a fondo perduto a partire dagli anni 2014 e 2015 al fine di ridurre al minimo la perdita di un efficientissimo strumento di politica occupazionale: il prestito o finanziamento a fondo perduto europei.

Se i contributi della comunità europea vengono parzialmente dimenticati, esiste invece un vero e proprio deficit di prestiti e finanziamenti a fondo perduto regionali cioè l'ente regione che eroga credito a fondo perso, sia tramite i già trattati prestiti d'onore che altre forme, non riesce a far fronte alle migliaia di domande di prestito o finanziamento a fondo perduto che non sempre sono finanziati con fondi statali od europei ma della stessa regione in piena autonomia anche se, in verità, i contributi a fondo perduto delle regioni vengono attuati in prevalenza con i trasferimenti correnti dello stato. Completamente superate le istanze per il bando dei finanziamenti a fondo perduto 2014 della regione lombardia sicilia e puglia e lo stesso dicasi per quello della regione toscana piemonte e campania mentre in regioni come il veneto sardegna e lazio le avance hanno a stento eguagliato le disponibilità. E così è previsto anche per i fondi del 2015 ed oltre. Parafrasando un noto aforisma, il dubbio nasce spontaneo: perchè i bandi dei finanziamenti a fondo perduto europei sono sconosciuti mentre quelli di stato e regione sono presi d'assalto ? Un mistero !

Passiamo ad una rassegna sintetica dei vari tipi di prestiti a fondo perduto. Tra i più innovativi ed in continuo aumento vi sono quelli destinati alle donne cioè i finanziamenti a fondo perduto per la imprenditoria femminile giovanile regolati dalla legge n. 215/1992 prima e dal decr. lgs. n. 198/2006 ora, il quale ha introdotto il codice delle pari opportunità tra uomini e donne anche in materia di imprenditoria femminile a fondo perduto per la creazione di nuove imprese per conto di giovani imprenditori donne. Poi, una serie di bandi volti alla nascita di finanziamenti a fondo perduto in agricoltura in particolare nel settore del turismo agricolo ovvero un contributo a fondo perduto per agriturismo ma anche per forme di agricoltura fini a sè stanti. La finalità dei contributi a fondo perduto in agricoltura è incentivare la produzione agricola delle pmi a discapito di quella industriale. Invero, quest'ultimo scopo è la caratteristica generale di tutti i finanziamenti a fondo perduto cioè invogliare la realizzazione di nuove piccole medie imprese o pmi nel settore della imprenditoria giovanile da parte di giovani imprenditori ed artigiani che formano appunto i destinatari naturali dei contributi erogati a fondo perduto. Ma oltre agli aspiranti artigiani e giovani imprenditori la legislazione ha riservato anche dei bandi per aiuti a fondo perduto a chi è giè titolare di una pmi individuale o impresa e pensa di investire nello sviluppo della propria attività. Gli stanziamenti ci sono, l'importante è cercarli. Noi, non appena disponibili, contribuiremo indicando quale sia il bando dei finanziamenti a fondo perduto che sta per arrivare dall'europa per gli anni 2014 2015 e 2016 e comunque indichiamo tutti i riferimenti normativi utili ad ottenere finanziamenti agevolati regionali nazionali e comunitari per la creazione di impresa



Prestito fondo perduto


Torna su