Home Page SocialPrestiti


Prestito a cambiali e finanziamenti con cambiale o prestito cambiario


Prestito con cambiali: aspetti tecnici del finanziamento a cambiali o cambiari



Quello che affronteremo sono gli aspetti tecnici del prestito con cambiali o finanziamento tramite cambiale ovvero, ricalcando la legge cambiaria, dei prestiti cambiari cioè di quella forma residuale di accesso al credito. Abbiamo già descritto le persone cui &aegrave; destinato, l'andamento storico e le cause che hanno portato ad una ascesa del prestito a cambiali avanti i prestiti cambializzati cui rinviamo coloro che volessero approfondire l'argomento. Iniziamo col porci una domanda: come funzionano i prestiti a cambiali? Per rispondere non possiamo non menzionare il regio decreto nr. 1669 del 05/12/1933 all'interno del quale si evince come la cambiale sia: "un titolo di credito la cui funzione tipica è quella di differire in futuro il pagamento di una certa somma di denaro". Da questa definizione discendono tutti gli aspetti tecnici dei prestiti cambiari on line.

Inziamo con gli aspetti tecnici dei finanziamenti a cambiali on line. Essi constano di alcuni lati positivi sia dal lato del creditore che da quello del debitore. A favore del primo vi è la caratteristica principale e univoca della cambiale: quello di rappresentare un titolo di credito che ha efficacia esecutiva, cioè ha la forza di bypassare, scavalcare una sentenza di condanna ed arrivare direttamente al pignoramento dei beni. Per questo il prestito a cambiali è ben visto dai creditori: in caso di mancato pagamento dell'effetto, la cambiale consente di comprimere al minimo i tempi occorrenti nella procedura dei comuni finanziamenti.

Dalla parte dei debitori troviamo più di un lato positivo: a certe condizioni, i prestiti personali con cambiali costituiscono l'ultima forma di finanziamento che possono avere coloro che hanno segnalazioni presso le banche dati dei protestati e/o mal pagatori. Ma la positività principale si ha nell'istituto del rinnovo delle cambiali che, ovviamente, serve ad allungare il periodo di rimborso. Ebbene, il rinnovo di una cambiale oltre che far abbassare la rata serve soprattutto ad allontanare il pericolo di default finanziario prossimo, anche se a ciò corrisponde un aumento degli interessi passivi. Di solito la procedura di rinnovo cambiario è priva di particolari formalità, cosa che invece è da escludere nel comune prestito nel quale "rinnovare" significa estinguere il vecchio finanziamento e farne uno ex novo con un'altro aggravio di spese, non solo in termini di saggi passivi.

Continuando con le caratteristiche generali del prestito a cambiali diciamo che anche nel caso di specie, al pari di ogni altro finanziamento rateale, anche quelli cambiari constano di pagamenti costanti, di solito mensili, che seguono le regole dell'ammortamento se il portatore è una banca o finanziaria. Mentre se sono prestiti da o tra privati con cambiali si applicano i principi propri dell'atto cambiario secondo i quali si decidono le scadenze che quindi possono essere ad es. ogni tre o sei mesi od ogni anno. Circa i canali cui girano i prestiti cambiari possiamo stabilire che, grazie al web, anche gli istituti diffondono e/o rispondono ad annunci del tipo offro o cerco prestito con cambiali online, in particolar modo pubblicati nei grossi capoluoghi, ad esempio torino brescia palermo etc. Approfondimenti sul finanziamento a cambiali : Finanziamento cambializzato per autonomi cattivi pagatori e protestati




Finanziamenti con cambiali